• Seguici su:

CARTA DI IDENTITÀ

RILASCIO CARTA DI IDENTITÀ
Descrizione
È stato soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta d’identità, prima fissato in anni quindici, per cui il documento può essere chiesto da tutte le persone aventi la residenza o la dimora nel Comune. 
Ai non residenti la carta d’identità è rilasciata previo nulla osta del Comune di iscrizione anagrafica. Il nulla osta viene chiesto d’ufficio.
È stabilita la seguente validità temporale di tale documento, diversa a secondo dall’età del richiedente:
a) Anni tre se è rilasciata ai minori di anni tre;
b) Anni cinque se rilasciata ai minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni;
c) Anni dieci per i maggiori di età.
La scadenza è automaticamente prorogata fino al giorno del compleanno.
Bisogna presentarsi personalmente con 2 fotografie recenti e a capo scoperto, il costo è di € 5,86 (€ 11,02 in caso di duplicato).
La carta d’identità deve riportare la firma del titolare che abbia già compiuto il dodicesimo anno di età, fatti salvi i casi di impossibilità a sottoscrivere.
Al fine del rilascio della carta d’identità ai minori, valida per l’espatrio occorre l’assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, oltre che la dichiarazione di assenza dei motivi ostativi all’espatrio.
Per il minore di anni quattordici l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio nei Paesi consentiti, è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci. 
Se il minore non è accompagnato da un genitore è necessaria una dichiarazione, rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dall’Autorità consolare, con indicato il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.

Allegati (1)